TA: Bitcoin bloccato in un intervallo, ecco cosa potrebbe innescare altre perdite

Il prezzo del Bitcoin è scambiato in un range sotto la resistenza di 57.500 dollari contro il dollaro americano. È probabile che il BTC inizi un declino importante se c’è una chiara rottura sotto la zona di supporto di 53.500 dollari.

  • Bitcoin sta lottando per guadagnare slancio sopra i livelli di 56.000 e 56.500 dollari.
  • Il prezzo è ora scambiato ben al di sotto dei 56.500 dollari e della media mobile semplice a 100 ore.
  • Si sta formando un nuovo canale discendente con resistenza vicino a 55.750 dollari sul grafico orario della coppia BTC/USD (dati forniti da Kraken).
  • La coppia potrebbe correggere più in alto, ma è probabile che i tori lottino vicino a $55.750 e $56.500.

Il prezzo del Bitcoin rimane a rischio

Bitcoin ha recuperato più in alto sopra il livello di 56.000 dollari, ma i tori non sono riusciti a guadagnare forza. BTC ha raggiunto il massimo vicino al livello di 56.400 dollari e non è riuscito a superare la media mobile semplice a 100 ore.

Si è formato un massimo vicino a 56.404$ e il prezzo ha ripreso il suo declino. Ha rotto il supporto di 55.400 dollari e ha rivisitato la zona di supporto di 53.500 dollari. Un minimo si è formato vicino a 53.650 dollari e il prezzo sta ora consolidando le perdite. Una resistenza immediata è vicino al livello di 55.050 dollari.

Il livello di ritracciamento Fib del 50% del recente declino dai 56.404 dollari di massimo ai 53.670 dollari di minimo è anche vicino ai 55.050 dollari. La prossima resistenza chiave è vicino al livello di 55.400 dollari.

Inoltre, si sta formando un nuovo canale discendente con resistenza vicino a 55.750 dollari sul grafico orario della coppia BTC/USD. La resistenza del canale è vicina al livello di ritracciamento 76.4% Fib del recente declino dai 56.404 dollari di massimo ai 53.670 dollari di minimo.

Sopra la resistenza del canale, la resistenza principale della gamma è vicino al livello di 57.500 dollari. Una rottura di successo sopra la resistenza del canale e poi un movimento di follow up sopra i 57.500 dollari è necessario per iniziare un nuovo rally.

Rottura al ribasso del BTC?

Se il bitcoin non riesce a superare i livelli di resistenza di 55.050 e 55.500 dollari, potrebbe correggere al ribasso. Un supporto immediato al ribasso è vicino al livello di 54.000 dollari.

Il primo supporto chiave è vicino al livello di 53.500 dollari e alla linea di tendenza inferiore del canale. Ulteriori perdite potrebbero richiedere una rottura al ribasso verso i livelli di 51.000 e 50.000 dollari.

Indicatori tecnici:

MACD orario – Il MACD sta lentamente guadagnando ritmo nella zona ribassista.

RSI orario (Relative Strength Index) – L’RSI per BTC/USD è ora sotto il livello 50.

Livelli di supporto principali – $54.000, seguito da $53.500.

Livelli di resistenza principali – $55.050, $55.500 e $56.500.

Stijgende financieringsrente voor Bitcoin-futures

Stijgende financieringsrente voor Bitcoin-futures geeft aan dat handelaren $50.000 BTC verwachten

Kopers van Bitcoin perpetual futures betalen wekelijks 5,4% om hun posities open te houden, maar is dit houdbaar?

Vandaag schoot de Bitcoin (BTC) prijs omhoog naar een nieuwe all-time high op $44.900 kort nadat Tesla een Bitcoin Code investering van $1,5 miljard aankondigde. Deze gebeurtenis zorgde ervoor dat er in twee uur tijd voor $555 miljoen aan shorts werd geliquideerd en dit gebeurde terwijl de open rente op Bitcoin futures $13,7 miljard bereikte, wat slechts 3% onder het historische hoogtepunt is.

Deze prijsbewegingen verhoogden drastisch de kosten van het aanhouden van long posities, vooral voor diegenen die gebruik maken van perpetuele futures. Deze indicator wees op een gele vlag over hoe leveraged deze investeerders zijn en hun potentiële prijsimpact.

Zoals u kunt zien, heeft de totale BTC futures open interest zojuist een all-time high van $15 miljard bereikt.

Wanneer onverwacht positief nieuws de markt bereikt, is het natuurlijk voor spelers om extreme hefboomposities in te nemen. Dit gebeurt zowel bij short sellers, wiens marges kleiner worden door verliezen, als bij long kopers die hun posities uitbreiden.

Shorts met onvoldoende marge worden geliquideerd omdat hun posities gedwongen worden beëindigd en hun hefboom afneemt. Aan de andere kant profiteren de longs, dus het verhogen van de positie verhoogt hun hefboom niet zo veel.

Na de initiële pomp wordt verwacht dat de financieringsratio stijgt en de vergoedingen die longs betalen om hun perpetuele futures (inverse swaps) open te houden, stijgen.

Zoals hierboven afgebeeld, heeft de 8-uurs vergoeding die wordt aangerekend om de eventuele onevenwichtige hefboom tussen longs en shorts te compenseren, net de 0,25% bereikt. Dit tarief komt overeen met 5,4% per week, wat behoorlijk significant is voor de houders ervan.

Opgemerkt moet worden dat zelfs als Bitcoin in waarde blijft stijgen, zoals te zien was op 29 januari, de financieringsratio de neiging heeft zichzelf aan te passen. Twee belangrijke redenen liggen hieraan ten grondslag: kopers met een hefboom zetten meer geld in en arbitragedesks shorten de perpetuele futures terwijl ze tegelijkertijd spot BTC kopen.

Een dekkingsgraad variërend van 0.05% tot 0.10% per 8 uur is standaard en wordt verwacht tijdens een bull markt. Deze indicator zou een maandelijkse vergoeding van 4,6% tot 9,4% betekenen en zou niet problematisch zijn voor leveraged longs.

Om te begrijpen hoe whales en arbitragedesks zich tijdens deze periode gepositioneerd kunnen hebben, is het nuttig om de long-to-short ratio van de tophandelaren op de belangrijkste beurzen van dichterbij te bekijken.

OKEx-handelaren kochten vooruit op de pomp

Binance tophandelaren hielden een 33% netto long positie ten gunste van longs voorafgaand aan de rally van 8 februari, en dit is iets boven hun 26% 2-weeks gemiddelde. Zodra het Tesla nieuws in de pers kwam, verhoogden ze hun longs en duwden de indicator naar 46%, wat het hoogste niveau is in bijna een maand.

Huobi tophandelaren, aan de andere kant, bleven relatief onaangetast door het nieuws. Hun netto positie stond op 0.74, wat betekent dat 26% een voorkeur had voor short op 8 februari. Hun huidige 28% netto short positie blijft in lijn met het vorige 2-weeks gemiddelde.

Tot slot verhoogden OKEx tophandelaren hun netto longs vanaf 6 februari tot de vroege uren van 8 februari, waarbij ze een netto long positie bereikten van 14%. Op de een of andere manier de rally correct voorspellend, verminderden deze traders agressief hun netto longs toen BTC zijn all-time high bereikte.

De huidige forse financieringsratio kan een ongemak zijn voor longs, maar momenteel is er geen teken van excessieve hefboomwerking door kopers. Tenminste voor de grote market makers en arbitrage desks die de top traders van de meeste beurzen uitmaken.

Bitcoin and data security on the blockchain

Bitcoin and data security on the blockchain

What is the level of security of the data recorded on Bitcoin’s blockchain?

First of all, it must be said that, from a technical point of view, Bitcoin’s blockchain is nothing more than a public file, about 376 GB in size, of which there are tens of thousands of identical copies scattered around the world.

It is therefore not a single file held by a Bitcoin Fortune single manager who has the power to alter it or who can be hacked with a single attack, but it is tens of thousands of identical copies that are effectively unhackable.

In other words, it is impossible for someone to hack all the machines on which a copy is stored, in order to alter all of them.

To be honest, it might be enough to modify most of them to alter their content, but even that seems implausible.

Also because, if someone were able to alter many of them, there would still be a few unaltered ones left to use for comparisons, since some of the machines on which a copy is stored are practically unhackable.

This is very important because the protocol with which this file is built requires that anyone can check its correctness, given that the file is public and not encrypted.

In essence, it would be impossible to pass off an altered blockchain as good.

If someone managed to alter a few copies of the Bitcoin blockchain, the alteration would immediately come to light, and the existence of a few unaltered copies would make it easy to compare them and verify without a shadow of a doubt which is the altered one and which is the original.

In reality, it would also be possible to make an altered copy of the blockchain without it violating the protocol, but it would be so expensive that very few could afford to do so.

Also, the older the blocks, the harder it would be to reconstruct them to conform to the protocol, so at most realistically one could create a blockchain where only the last few blocks are altered.

Security on Bitcoin

As can be seen from this reasoning, attempting to alter the Bitcoin blockchain is not worthwhile because it would be extremely difficult and expensive to do so, and it would be virtually impossible for anyone to notice.

A different matter, however, applies to new blocks, i.e. those that are added to the blockchain every 10 minutes or so. In this case, it would be possible to launch a 51% attack, to force the validator nodes to add new, altered blocks.

However, even in this case the cost would be considerable, and it would be practically impossible to do this without anyone noticing. So it is simply not worth doing.

In light of this, it is possible to say that it is virtually impossible to change the data once it has been recorded on the Bitcoin blockchain, where it therefore enjoys a very high degree of security.

It is still public data that can be seen in the clear by everyone, but if it is a cryptographic hash for example, even if it is read by anyone, it does not cause problems.

The public consultation launched by the European Commission for the creation of a common regulatory framework has closed

The only Italian entity to have participated in the consultation in all three phases was Coinlex, a network of professionals offering advice on the legal aspects of cryptocurrencies.

Public consultation launched by the European Commission on a common regulatory framework has closed PRESS RELEASES

On Monday 11 January, the consultation on the Proposal for a Regulation of the European Parliament and of the Council on crypto-assets markets, amending Directive (EU) 2019/1937, closed.

The Consultation finds its origin when, on 10 September 2019, Ursula von der Leyen (newly appointed President of the European Commission) sent the Mission Letter to Commissioner Valdis Dombrovskis, Vice-President and European Commissioner for Financial Stability, Financial Services and the Single Capital Market, which clearly stated on page 6: „ensure a common approach with Member States“.

On 13 December 2019, the ROFIEG (Expert Group on Regulatory Barriers to Financial Innovation – FinTech) established in DG FISMA published its Final Report on Regulatory Barriers, identifying needs for action in the area of crypto-assets.

On 19 December 2019, the European Commission launched a Public Consultation on the creation of a European Common Regulatory Framework for crypto-assets.

The only Italian entity that participated in the consultation in all three phases was Coinlex, a network of professionals (lawyers and certified public accountants) specialised in advising on the legal and regulatory aspects of crypto-assets, cryptocurrencies and Bitcoin, signed Stefano Capaccioli, Paolo Luigi Burlone and Giorgio Maria Mazzoli, with:

Comment on 12.01.2020 on the Impact Assessment document Ares(2019)7834655;
Participation in Public Consultation with document dated 19.03.2020;
Comments of 11.01.2021 on the Proposed Regulation on „Markets in Crypto Assets“.
Several European and global giants participated in the consultation, including the German Stock Exchange, Facebook, BBVA, Libra, Caisse des Dépôts and Paris Europlace. On closer inspection, German and French companies and public institutions stood out for the attention paid to this Proposal for a Regulation that will have an impact throughout the European Union.

For Italy, in addition to Coinlex, only Gim Legal STA (Avv. Giulia Aranguena), ABI, Associazione Nazionale Consulenti Finanziari – ANASF submitted comments.

Interviewed, Stefano Capaccioli, president and founder of Coinlex:

„Participation in consultations is an opportunity that Coinlex has always taken advantage of, in order to direct the Legislator to pay attention to the fact that with crypto-assets the interpretative paradigm changes with the consequent impossibility of extending the rules for the traditional world.

This is a laborious activity that requires study and analysis of the various regulations in order to reconcile technological and regulatory requirements, an activity that is, moreover, carefully carried out by the European institutions.

The need for harmonisation with Regulation (EU) 2020/1503 of 7 October 2020 on European crowdfunding service providers for businesses was strongly emphasised, and comments were made on the definitional part in order to modulate the legislation on the different characteristics of crypto-activities.

The attention that German and French institutions have paid to this Consultation makes us proud to have been able to express our thoughts.“

European Central Bank reiterates the need to regulate Bitcoin

Christine Lagarde, president of the ECB, reiterates the need to regulate Bitcoin. Is the nightmare about to become a reality? Is it that bad?

Crypto regulation has been an issue that has gained considerable momentum especially during 2020. However, it is far from being a recent issue. Nevertheless, Christine Lagarde, president of the ECB, reiterates the need to regulate Bitcoin.

How important is regulation in the crypto world?

Immediate regulation for Bitcoin!

Christine Lagarde, president of the European Central Bank (ECB), participated in an interview with Reuters Next where she argued that „Bitcoin is a highly speculative asset, which has conducted some fun business and interesting and totally reprehensible money laundering activity.

So he assures that the leading crypto needs to be regulated. However, „this has to be applied and agreed globally because if there is a leak, that leak will be used“.

In this sense, „global cooperation, multilateral action is absolutely necessary, whether initiated by the G7, moved to the G20 and then expanded. It is something that must be addressed“.

However, the Bitcoin regulation does not have to be associated with anything negative. In fact, Peter Wall, a Bitcoin crypto miner from the US, calls the regulations positive for crypto, since they encourage its adoption.

Jim Cramer advises when to buy and when to sell Bitcoin

Howard Marks Remains Skeptical of Leading Crypto but Without a Firm Opinion

The leading crypto activity, especially during the last year, has managed to steal more than one heart among the multimillionaire investors. However, Howard Marks reaffirms that it has not been able to beat him.

Specifically, in his latest report, the billionaire co-founder of Oaktree Capital Management explains why he had been so skeptical of Bitcoin and what his current position on the asset is.

Interestingly, Marks says he remains skeptical of Bitcoin, not because crypto is worthless or has no potential, but because skepticism is a key strategy for the value investor.

„It’s this skepticism that reduces the likelihood that the value investor will lose money,“ says the billionaire.

Thus, he admits to having come to the conclusion that he is not sufficiently informed to form a firm opinion about cryptomonies. So, „in the spirit of open-mindedness, I strive to learn,“ he said.

How strong was this fall compared to the 2017 Bitcoin rally?

Anchorage has received the permissions to be the first digital bank

The Office of the Comptroller of the Currency (OCC) has given the green light to the crypto signature Anchorage for a national trust status and the creation of Anchorage Digital Bank.

Therefore, according to the announcement, the crypto signature has the conditional authorization to operate as a trust institution nationwide.

However, this was not achieved without giving in to the OCC. Thus, the announcement specifies that „as a condition for approval, the company entered into an operating agreement that sets forth, among other things, OCC’s capital and liquidity requirements and risk management expectations“.

OCC will allow the use of Blockchain and Stablecoins

Lindsay Lohan promotes crypts

Lindsay Lohan was hired to do a crypt coin advertisement. This happened through a platform called Cameo.

„I’m just here to say that Ethereum goes for $10,000 and Bitcoin goes for $100,000. Enjoy a prosperous 2021 and I hope everyone can drive their lambos to the moon.

According to the platform, anyone can request a video from Lohan for $350 and enter the chat for $19.99. Would you pay for it?

Dash wakes up against the US dollar

In a few lines…

The cryptographic firm Ledger revealed that the personal data of another 20,000 customers was exposed after a security breach of their databases. Thus, the total number of affected people is 292,000.
The setback suffered by Bitcoin made it much stronger, assures the CEO of the crypto exchange Binance, Changpeng Zhao.
Jonathan Ruffer, CEO of Ruffer Investment Company, said that the company converted part of its gold holdings into Bitcoin in November 2020.

La ejecución de Bitcoin en curso ha impulsado a las Altcoins a un territorio desconocido

Junto con el resto del mercado de cifrado, bitcoin se está consolidando hoy tras unos días de intensa turbulencia.

La criptomoneda líder en el mundo se ha recuperado después de una reciente ola de ventas masiva que la vio caer por debajo de $ 40K después de que los alcistas intervinieron y absorbieron la afluencia de presión de venta, lo que permitió que BTCUSD se disparara más alto.

Al momento de escribir este artículo, el comercio de cifrado insignia a $ 40,414 por datos de CoinMarketCap.

Incluso si la tendencia alcista de BTC se ha ralentizado hasta cierto punto, la moneda rey ha impresionado a los inversores con su carrera alcista que la ha visto alcanzar el doble de su máximo histórico anterior.

El reciente tramo más alto solo ha asegurado que más ojos se vuelvan hacia Bitcoin , desde Wall Street hasta el comercio minorista. Parece que el valor de BTC aumentará aún más en las próximas semanas y meses, ya que su rareza codificada continúa causando un shock de oferta en medio de una inflación global en aumento.

Las altcoins están creciendo en valor en USD

A medida que bitcoin continúa aumentando en un rally parabólico en toda regla impulsado por la creciente presión de compra, muchos inversores han recurrido a altcoins más baratos.

El resultado de más entradas de capital en las alternativas de BTC ha sido una tendencia alcista visible y una apreciación del precio en los pares de USD de las principales altcoins como ETH, ADA y LINK.

La tendencia alcista en curso de altcoin en la parte posterior de un rally implacable de BTC no se parece en nada a lo que se ha presenciado en años anteriores. La tendencia ha llevado a un analista a argumentar que el mercado de criptomonedas se encuentra actualmente en un „territorio inexplorado“.

“BTC está impulsando el mercado de altcoins en un territorio inexplorado. Los pares de USD están en la luna mientras que los pares de BTC todavía se mueven en sus mínimos. Esto no había sucedido antes a una escala tan macro ”, tuiteó el analista .

ETH enfrenta una mayor presión de venta cercana a los $ 1,300

Mientras tanto, el precio de ETH se ha consolidado y ha caído ligeramente después de que los alcistas lucharan por ganar un impulso sustancial más allá de la región de los $ 1200. Cada impulso hacia los $ 1300 ha provocado múltiples rechazos, y la presión de venta aquí está demostrando ser intensa.

Dicho esto, un analista proyecta que los alcistas podrían estar bien preparados para catalizar más alzas en los próximos días y semanas.

El comerciante SmartContractor recientemente hizo un caso para que ETH se enfocara en la región de $ 2,000 a mediano plazo, y agregó que no se sorprendería si la moneda subiera mucho más.

Analisi dei prezzi 12/9: BTC, ETH, XRP, LTC, LTC, BCH, LINK, DOT, ADA, BNB, XLM

Bitcoin e diversi altercoin si sono ripresi bruscamente dai loro minimi intraday, un segnale che c’è una domanda sana a livelli più bassi.

In una recente sessione di Reddit „Ask Me Anything“, il miliardario Ray Dalio ha avvertito gli investitori che l’attuale ritmo astronomico della stampa monetaria difficilmente si fermerà nel prossimo futuro e che la detenzione di ricchezza in contanti potrebbe portare a perdite. Dalio ha detto che la Bitcoin Code „potrebbe servire come diversificatore per l’oro e altri beni patrimoniali di questo tipo“.

Un nuovo rapporto di CoinShares mostra che la transizione dall’oro ai prodotti crittografici potrebbe essere già iniziata. Il rapporto evidenzia deflussi di 9,2 miliardi di dollari dai prodotti d’investimento in oro e afflussi di 1,4 miliardi di dollari verso i prodotti cripto durante lo stesso periodo. È interessante notare che, insieme a Bitcoin, anche i fondi Ethereum stanno attirando investimenti.

Mentre le istituzioni stanno aumentando i loro investimenti nello spazio cripto, il fondatore e CEO di Galaxy Digital, Mike Novogratz, ha recentemente dichiarato alla CNN che le persone dovrebbero investire circa il 5% del loro patrimonio netto in Bitcoin e alcuni in Ether (ETH). Novogratz non ha escluso una correzione del 30-40%, ma ha affermato che il Bitcoin non andrà a zero.

Su linee simili, i gemelli Winklevoss hanno consigliato ai partecipanti al Fintech Festival di Singapore di educare se stessi sul Bitcoin perché credono che il prezzo del Bitcoin raggiungerà i 500.000 dollari in futuro.

Mentre il quadro a lungo termine appare rialzista, i trader di piccole dimensioni potrebbero avere difficoltà ad HODL in caso di un brusco calo come quello visto nelle ultime 24 ore.

Analizziamo i grafici delle 10 principali crittocorse per individuare i livelli critici da tenere d’occhio.

BTC/USD

La Bitcoin (BTC) ancora una volta non è riuscita a superare la resistenza di 19.500 dollari il 6 e 7 dicembre. Questo potrebbe aver attirato le prenotazioni di profitto da parte dei trader a breve termine e la mossa al ribasso ha anche tirato il prezzo al di sotto della media mobile esponenziale di 20 giorni di 18.314 dollari.

Tuttavia, la caduta non ha creato panico tra i trader e i tori continuano ad acquistare la coppia BTC/USD sui ribassi. Questo è un segno positivo in quanto dimostra che il sentimento rimane rialzista. I tori ora cercheranno di spingere il prezzo alla resistenza di $19.500.

Se il prezzo non riesce a sostenere al di sopra dei 20 giorni EMA o a salire al di sopra della resistenza di $19.500, allora un altro giro di vendita è probabile. Se gli orsi affondano il prezzo al di sotto di $17.650, la coppia potrebbe scendere alla media mobile semplice di 50 giorni a $16.314.

L’EMA piatto a 20 giorni e l’indice di forza relativa (RSI) appena sopra il punto medio suggeriscono qualche giorno di azione di range-bound.

Una pausa sotto i 16.191,02 dollari segnalerà che gli orsi hanno il sopravvento, mentre una pausa sopra i 19.500 dollari farà pendere il vantaggio a favore dei tori. Fino ad allora, la coppia può rimanere volatile tra i due livelli.

ETH/USD

L’etere (ETH) si è rotto al di sotto della linea di tendenza del modello del triangolo ascendente e dell’EMA a 20 giorni ($559) l’8 dicembre. Questa mossa invalida il setup rialzista, ma la cosa positiva è che i tori hanno acquistato il calo e hanno spinto il prezzo al di sopra dell’EMA a 20 giorni.

Se i tori possono sostenere la domanda a livelli più alti, allora la coppia ETH/USD potrebbe di nuovo ritornare alla zona di resistenza da 622,807 a 635,456 dollari.

Al contrario, la trendline potrebbe ora agire come una resistenza. Se il prezzo scende da questa resistenza, gli orsi cercheranno di affondare la coppia al di sotto di 530,487 dollari. Se ci riescono, la coppia potrebbe scendere a 488,134 dollari.

Mentre queste sono le possibilità rialziste e ribassiste, l’EMA piatto a 20 giorni e l’RSI sopra 54 non indicano un vantaggio né per i tori né per gli orsi. Pertanto, la possibilità di qualche giorno di azione range-bound è alta.

XRP/USD

Anche se i tori hanno spinto l’XRP al di sopra della linea di tendenza al ribasso il 6 dicembre, la domanda si è prosciugata a livelli più alti. Questo ha riportato il prezzo al di sotto della linea di tendenza al ribasso l’8 dicembre e l’EMA a 20 giorni (0,543 dollari) oggi.

I tori hanno acquistato il calo al supporto di 0,50 dollari oggi e stanno attualmente cercando di sostenere il prezzo al di sopra dei 20 giorni EMA. Se ci riescono, la coppia XRP/USD potrebbe rimanere in range per alcuni giorni.

L’EMA piatto a 20 giorni e l’RSI appena sopra il punto medio suggeriscono un equilibrio tra domanda e offerta. Una pausa al di sopra di 0,6794 dollari inclinerà il vantaggio a favore dei tori e una pausa al di sotto di 0,50 dollari segnalerà che gli orsi hanno il sopravvento.

LTC/USD

Il modello di candela Doji del 7 dicembre ha mostrato indecisione tra i tori e gli orsi riguardo alla prossima mossa. Questa incertezza è stata risolta al rovescio della medaglia quando Litecoin (LTC) si è rifiutata e si è rotta al di sotto dei 20 giorni dell’EMA (79 dollari) l’8 dicembre.

La coppia LTC/USD è scesa a 71,9801 dollari oggi, ma la lunga coda sul candeliere mostra un forte acquisto a livelli più bassi. L’EMA a 20 giorni piatto e l’RSI vicino al punto medio suggerisce un equilibrio tra domanda e offerta.

Questo potrebbe mantenere il range della coppia tra i 68,9008 e gli 84,3374 dollari per alcuni giorni. Una pausa al di sotto della zona di supporto da $68,9009 a $64 inclinerà il vantaggio a favore degli orsi, mentre una pausa al di sopra di $84,3374 indicherà che i tori sono tornati in gioco.

BCH/USD

Dopo essere rimasto al di sopra dei livelli di 280 dollari per gli ultimi giorni, Bitcoin Cash (BCH) è sceso al di sotto di esso e il 50 giorni SMA (271 dollari) l’8 dicembre. L’EMA a 20 giorni (281 dollari) ha iniziato a scendere e l’RSI si è immerso nella zona negativa, il che suggerisce che gli orsi hanno il sopravvento.

Il rimbalzo attuale rischia di affrontare una resistenza rigida a 280 dollari. Se il prezzo scende da questa resistenza, la coppia BCH/USD potrebbe consolidarsi tra $231 e $280 per alcuni giorni.

Contrariamente a questa ipotesi, se i tori possono spingere il prezzo al di sopra dei 280 dollari, ciò suggerirà un accumulo a livelli più bassi e ciò potrebbe portare ad un rialzo a 300 dollari. Se i tori possono sostenere il prezzo al di sopra di questo livello, lo slancio potrebbe aumentare.

LINK/USD

Chainlink (LINK) ha girato giù dalla linea di tendenza al ribasso il 7 dicembre e ha rotto sotto i 50 giorni SMA ($ 12,67) l’8 dicembre. I tori stanno attualmente cercando di difendere la linea di tendenza ascendente.

È probabile che i tori debbano nuovamente affrontare una rigida resistenza alla linea di tendenza. Se il prezzo scende da questa resistenza, allora un calo a $10 sarà sulle carte. Una tale mossa inclinerà il vantaggio a favore degli orsi.

L’EMA a 20 giorni (13,17 dollari) ha iniziato a scendere e l’RSI è scivolato nel territorio negativo, il che suggerisce che gli orsi hanno il sopravvento.

Questa visione negativa sarà invalidata se la coppia LINK/USD si rompe al di sopra della linea di discesa e la resistenza in testa di 13,28 dollari.

PUNTO/USD

Polkadot (DOT) è sceso al di sotto dell’EMA a 20 giorni ($5) il 7 dicembre e la vendita si è intensificata l’8 dicembre, che ha fatto scendere il prezzo all’SMA a 50 giorni ($4,7). I tori hanno acquistato il ribasso all’SMA a 50 giorni e stanno attualmente cercando di spingere il prezzo al di sopra dell’EMA a 20 giorni.

Tuttavia, è improbabile che gli orsi rinuncino facilmente al loro vantaggio. Cercheranno di difendere l’EMA a 20 giorni e la linea di tendenza al ribasso. Se il prezzo scende da una delle due resistenze, aumenterà la possibilità di una rottura al di sotto dell’EMA a 50 giorni.

Se questo accade, la coppia DOT/USD potrebbe scendere alla zona di supporto da 3,80 a 3,5321 dollari. È probabile che i tori comprino un calo a questo supporto e questo potrebbe mantenere il range della coppia DOT/USD per alcuni giorni.

Contrariamente a questa ipotesi, se i tori possono spingere il prezzo al di sopra della linea di tendenza al ribasso, la coppia farà un ulteriore tentativo di salire al di sopra della resistenza di 5,5899 dollari.

ADA/USD

L’incapacità dei tori di sostenere il prezzo al di sopra del livello di 0,155 dollari ha attirato le vendite e il Cardano (ADA) è precipitato al di sotto dell’EMA a 20 giorni (0,146 dollari) l’8 dicembre. Tuttavia, un piccolo positivo è che il prezzo è rimbalzato dal livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8% a 0,1312 dollari.

Il rally di soccorso dovrà ora affrontare la resistenza all’EMA a 20 giorni e di nuovo a 0,155 dollari. Se il prezzo scende da entrambi i livelli, gli orsi tenteranno di far scendere il prezzo al di sotto di 0,13 dollari e l’SMA a 50 giorni (0,122 dollari).

Un’altra possibilità è che la coppia ADA/USD rimanga bloccata tra $0.13 e $0.155 per alcuni giorni. L’EMA piatto a 20 giorni e l’RSI vicino al punto medio suggeriscono anche qualche giorno di azione a distanza.

BNB/USD

Binance Coin (BNB) ha superato i 50 giorni di SMA (29,21 dollari) ed è sceso a 26,9244 dollari oggi. L’altcoin è attualmente tentando un rimbalzo, che rischia di incontrare resistenza alle medie mobili.

Se il prezzo scende dai livelli attuali o dalle medie mobili, gli orsi cercheranno di far scendere la coppia BNB/USD al di sotto del supporto di 25,6652 dollari. Se ci riescono, la coppia potrebbe scendere a 22 dollari e poi a 18 dollari.

Tuttavia, se il prezzo si rompe al di sopra delle medie mobili o se i tori difendono il supporto di $25,6652, la coppia può prolungare la sua permanenza all’interno del range per qualche giorno in più.

XLM/USD

Stellar Lumens (XLM) ha girato giù da vicino alla linea di tendenza al ribasso il 7 dicembre e si è immerso sotto i 20 giorni EMA ($ 0,158) l’8 dicembre. Tuttavia, il brusco rimbalzo di oggi dal livello di ritracciamento di Fibonacci al 61,8% a $0,140209 mostra l’acquisto su salti.

L’attuale rally è di nuovo suscettibile di incontrare resistenza sulla linea di discesa. Se i tori possono spingere il prezzo al di sopra della linea di tendenza al ribasso, suggerirà che la correzione è finita.

La coppia XLM/USD può quindi salire a $0,18 e poi a $0,19 e poi consolidarsi in un range per alcuni giorni prima di tentare di riprendere la tendenza al rialzo.

Contrariamente a questa ipotesi, se il prezzo scende dalla linea di tendenza al ribasso e scende al di sotto di $0,139, la coppia potrebbe scendere alla SMA a 50 giorni a $0,115.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle dell’autore e non riflettono necessariamente il punto di vista del Cointelegraph. Ogni investimento e mossa di trading comporta dei rischi. Quando si prende una decisione, è necessario condurre una ricerca personale.

Bittrex exchange suspends trading and deposits of XRP

Coinbase, Bitstamp, and Crypto.com also have plans to suspend XRP trading.

Bittrex announced the suspension of trading and deposits of XRP, a week after the Securities and Exchange Commission (SEC) accused Ripple Labs of selling unregistered securities.

Bittrex suspend le XRP

Bittrex is the eleventh exchange or fund to be delisted or suspended from trading in XRP: Coinbase, OKCoin, Beaxy, Galaxy Digital, B2C2, Bitstamp, Jump Trading, Bitwise, CrossTower, and OSL have made similar announcements.

We can read in the press release :

“Bittrex will suspend XRP trading on Friday, January 15, 2021 at 4:00 PM (PST). Until further notice, clients will continue to have access to their XRP wallet. “

XRP is still open for trading on Binance and Kraken. However, these platforms could follow suit soon.

Bittrex was founded in 2014 by three cybersecurity engineers namely Bill Shihara, Richie Lai and Rami Kawach. The exchange is known to reference a large number of cryptocurrency.

Coinbase and Bitstamp

Coinbase also plans to completely halt XRP trading on Tuesday, January 19, 2021 for all of its users.

The popular Crypto.com app has also announced the withdrawal of XRP. According to an official statement, clients based in the United States will no longer be able to purchase XRP starting January 19. However, the recent decision will have no impact on withdrawals.

Currently, the exchanges that have suspended XRP are almost all based in the United States. It is likely that Asian platforms will start to follow suit soon.

The price of XRP fell from 0.63 dollars to 0.20 dollars, a fall of more than 65% in 10 days. XRP is trading at $ 0.21 as of this writing.

Dovresti aspettarti uno shock nell’offerta di Bitcoin?

Con il trading di Bitcoin superiore a $ 23.000 che emerge per diventare la nuova normalità, le istituzioni e le balene Bitcoin Era stanno guidando la scoperta dei prezzi in territori precedentemente inesplorati nelle classifiche dei prezzi. Questo non è uno shock per i maxi e gli analisti on-chain, tuttavia, con Willy Woo recentemente citato come detto ,

“$ 100.000, giudicherei molto conservatore, probabilmente eccessivamente conservatore. Valuterei $ 200.000 in su come punto debole. $ 300.000 non sono fuori discussione, e io non ridicolo $ 1.000.000. “

Secondo Willy Woo, esiste il potenziale per uno shock dell’offerta con l’ingresso nel mercato di un numero sempre maggiore di acquirenti istituzionali

È fondamentale per i trader al dettaglio identificare quando e dove, nel ciclo di mercato di Bitcoin , le istituzioni hanno preso le redini del prezzo di Bitcoin e, cosa più importante, l’offerta sugli scambi spot.

Guardando il grafico dei prezzi di Bitcoin, nel 2018 o nel 2019, gli analisti tecnici o i trader non avrebbero potuto vederlo, a meno che non abbiano studiato l’istituzionalizzazione e le sue implicazioni sulla scoperta dei prezzi. Idealmente, non conoscerebbero la differenza tra un mercato rialzista e ribassista, prima di attraversarlo, poiché il grafico è stato instabile per la maggior parte del 2020.

In effetti, nel 2019, c’è stato un precipizio nel grafico dei prezzi di Bitcoin, in cui il prezzo è sceso da $ 6000 a $ 3000, uno sviluppo che ha segnato l’inizio dell’anno. Intorno a questo fondo, Bitcoin ha cambiato di mano più volte, o come piace a cripto-Twitter – „le mani deboli sono state scosse“.

Dovresti aspettarti uno shock di fornitura di Bitcoin?

Sulla base dei dati di CoinMarketCap e del grafico dei prezzi qui allegato, si è verificata una notevole discrepanza tra le aspettative degli investitori e il prezzo giornaliero nelle borse spot per la maggior parte del 2018 e del 2019.

Nel 2019, quando il prezzo è salito da $ 4000 a $ 14000, potrebbe essere direttamente attribuito al flusso di investimenti delle istituzioni, secondo Willy Woo. Se i trader al dettaglio avessero tenuto d’occhio il cambio di mano e la rapida acquisizione di Bitcoin da parte di istituzioni come Grayscale, la corsa al rialzo del 2020 sarebbe stata accolta meglio. Gli attuali muri di vendita su scambi come Binance e Huobi sono indicativi di una vecchia offerta 5Y-7Y ora attiva.

Piuttosto che supportare un’ulteriore scoperta dei prezzi e stimolare la domanda, più commercianti al dettaglio stanno abbandonando la rete. Questa potrebbe essere una mossa momentanea o strategica, tuttavia, questo avrà sicuramente un impatto sulla distribuzione dell’offerta di Bitcoin. Il resto dei 2,5 milioni di Bitcoin può essere acquisito direttamente dalle istituzioni poiché il prezzo viene scoperto oltre $ 23.500.

Se l’offerta è controllata dalle istituzioni, una svendita avrebbe un impatto diretto sui prezzi di borsa spot e uno shock dell’offerta potrebbe scuotere ulteriori mani deboli.

L’istituzionalizzazione che ha portato alla fase 2020, e ha fatto saltare in aria i vertici, ha cambiato la direzione dei flussi di investimento, soprattutto perché ci sono meno di 100 milioni di persone nelle criptovalute e molte meno istituzioni. Tuttavia, la crescita non è naturale o simmetrica quando si guarda il grafico poiché molti acquisti sono avvenuti intorno al diluvio di schemi Ponzi nel 2017.

JPMorgan on Bitcoin purchase from MassMutual: Crypto demand increases

Even a small investment by insurance companies and pension funds could be sizeable for Bitcoin.

The fact that MassMutual Bitcoin ( BTC ) worth $ 100 million shows that the demand for cryptocurrencies will continue to grow, according to strategists at major investment bank JPMorgan

In a notice to investors on December 11, JPMorgan strategists, including Nikolaos Panigirtzoglou, stated that Bitcoin adoption would now expand from family businesses and wealthy investors to larger investors such as insurance companies and pension funds.

As reported by Bloomberg , the experts said it was unlikely that insurance companies and pension funds would invest large amounts in Bitcoin. But even a small shift towards crypto could be sizeable.

If pension funds and insurance companies in the United States, the euro zone, the UK, and Japan invested 1 percent of their assets in Bitcoin, Bitcoin demand would grow by $ 600 billion, the strategists calculated.

That’s almost double the market capitalization of Bitcoin. According to data from CoinMarketCap, this is currently $ 356 billion

JPMorgan strategists wrote: „The Bitcoin purchases from MassMutual are another milestone in Bitcoin acceptance by institutional investors. […] You can see the potential demand that could arise in the coming years when other insurance companies and pension funds are following the example of MassMutual.“

Massachusetts-based insurance company MassMutual announced on Dec. 11 that the company had bought $ 100 million in bitcoin and added it to its general investment account. MassMutual told Cointelegraph that the investment was part of an overall strategy. The aim of this strategy is to „achieve a moderate but meaningful commitment in a growing economic aspect of our increasingly digital world.“

In addition to MassMutual, the large institutional company MicroStrategy has also bought Bitcoin. The company announced plans to raise $ 400 million in a securities offering to invest the money in BTC. MicroStrategy has made Bitcoin to its primary asset, after the company in August and September Bitcoin worth 425 million US dollars to buy has.