Dovresti aspettarti uno shock nell’offerta di Bitcoin?

Con il trading di Bitcoin superiore a $ 23.000 che emerge per diventare la nuova normalità, le istituzioni e le balene Bitcoin Era stanno guidando la scoperta dei prezzi in territori precedentemente inesplorati nelle classifiche dei prezzi. Questo non è uno shock per i maxi e gli analisti on-chain, tuttavia, con Willy Woo recentemente citato come detto ,

“$ 100.000, giudicherei molto conservatore, probabilmente eccessivamente conservatore. Valuterei $ 200.000 in su come punto debole. $ 300.000 non sono fuori discussione, e io non ridicolo $ 1.000.000. “

Secondo Willy Woo, esiste il potenziale per uno shock dell’offerta con l’ingresso nel mercato di un numero sempre maggiore di acquirenti istituzionali

È fondamentale per i trader al dettaglio identificare quando e dove, nel ciclo di mercato di Bitcoin , le istituzioni hanno preso le redini del prezzo di Bitcoin e, cosa più importante, l’offerta sugli scambi spot.

Guardando il grafico dei prezzi di Bitcoin, nel 2018 o nel 2019, gli analisti tecnici o i trader non avrebbero potuto vederlo, a meno che non abbiano studiato l’istituzionalizzazione e le sue implicazioni sulla scoperta dei prezzi. Idealmente, non conoscerebbero la differenza tra un mercato rialzista e ribassista, prima di attraversarlo, poiché il grafico è stato instabile per la maggior parte del 2020.

In effetti, nel 2019, c’è stato un precipizio nel grafico dei prezzi di Bitcoin, in cui il prezzo è sceso da $ 6000 a $ 3000, uno sviluppo che ha segnato l’inizio dell’anno. Intorno a questo fondo, Bitcoin ha cambiato di mano più volte, o come piace a cripto-Twitter – „le mani deboli sono state scosse“.

Dovresti aspettarti uno shock di fornitura di Bitcoin?

Sulla base dei dati di CoinMarketCap e del grafico dei prezzi qui allegato, si è verificata una notevole discrepanza tra le aspettative degli investitori e il prezzo giornaliero nelle borse spot per la maggior parte del 2018 e del 2019.

Nel 2019, quando il prezzo è salito da $ 4000 a $ 14000, potrebbe essere direttamente attribuito al flusso di investimenti delle istituzioni, secondo Willy Woo. Se i trader al dettaglio avessero tenuto d’occhio il cambio di mano e la rapida acquisizione di Bitcoin da parte di istituzioni come Grayscale, la corsa al rialzo del 2020 sarebbe stata accolta meglio. Gli attuali muri di vendita su scambi come Binance e Huobi sono indicativi di una vecchia offerta 5Y-7Y ora attiva.

Piuttosto che supportare un’ulteriore scoperta dei prezzi e stimolare la domanda, più commercianti al dettaglio stanno abbandonando la rete. Questa potrebbe essere una mossa momentanea o strategica, tuttavia, questo avrà sicuramente un impatto sulla distribuzione dell’offerta di Bitcoin. Il resto dei 2,5 milioni di Bitcoin può essere acquisito direttamente dalle istituzioni poiché il prezzo viene scoperto oltre $ 23.500.

Se l’offerta è controllata dalle istituzioni, una svendita avrebbe un impatto diretto sui prezzi di borsa spot e uno shock dell’offerta potrebbe scuotere ulteriori mani deboli.

L’istituzionalizzazione che ha portato alla fase 2020, e ha fatto saltare in aria i vertici, ha cambiato la direzione dei flussi di investimento, soprattutto perché ci sono meno di 100 milioni di persone nelle criptovalute e molte meno istituzioni. Tuttavia, la crescita non è naturale o simmetrica quando si guarda il grafico poiché molti acquisti sono avvenuti intorno al diluvio di schemi Ponzi nel 2017.